Home » Lanzarote: quando andare per vivere il paradiso tutto l’anno

Lanzarote: quando andare per vivere il paradiso tutto l’anno

Lanzarote, una delle isole più affascinanti delle Canarie, è una meta ideale per una vacanza tutto l’anno grazie al suo clima mite e piacevole. Tuttavia, ci sono momenti dell’anno che sono considerati i migliori per visitare questa splendida isola vulcanica.

La primavera e l’autunno sono considerati i periodi migliori per visitare Lanzarote. Durante questi mesi, le temperature sono piacevoli, oscillando tra i 20 e i 25 gradi Celsius, e ci sono meno turisti rispetto all’estate. Questo significa che si può godere di spiagge più tranquille e di una maggiore tranquillità nell’esplorare le attrazioni dell’isola. Inoltre, durante la primavera, l’isola si riempie di fiori colorati, creando uno scenario incantevole e unico.

L’estate è molto calda a Lanzarote, con temperature che possono raggiungere i 30 gradi Celsius o più. Questo potrebbe non essere il periodo migliore per visitare l’isola se si è sensibili al caldo intenso. Tuttavia, le spiagge sono affollate di turisti che cercano di sfruttare al massimo il sole e il mare. È importante ricordare di proteggersi adeguatamente dal sole durante questa stagione.

L’inverno è anche un buon momento per visitare Lanzarote, poiché le temperature rimangono abbastanza miti. Raramente scendono sotto i 15 gradi Celsius, quindi è ancora possibile godersi le spiagge e le attività all’aperto. Tuttavia, le notti possono essere più fresche, quindi è consigliabile portare con sé un abbigliamento più caldo per le serate.

Per raggiungere Lanzarote, l’opzione più comoda e veloce è l’aereo. L’isola ha un aeroporto internazionale ben collegato con molte città europee. Ci sono voli diretti da molte capitali europee verso Lanzarote, rendendo facile e veloce raggiungere questa destinazione. Dopo aver atterrato, ci sono servizi di trasporto come taxi e autobus per raggiungere la propria sistemazione sull’isola.

In conclusione, Lanzarote è una meta ideale per una vacanza tutto l’anno grazie al suo clima mite. La primavera e l’autunno sono considerate le migliori stagioni per visitare l’isola, mentre l’estate è ideale per chi ama il caldo intenso. L’inverno è ancora piacevole, ma le notti possono essere fresche. L’aereo è il modo più veloce e comodo per raggiungere Lanzarote, grazie all’aeroporto internazionale ben collegato con molte città europee.

Lanzarote quando andare: itinerario completo

Lanzarote è una splendida isola dalle molteplici attrazioni, che offre un’esperienza indimenticabile a tutti i suoi visitatori. Per sfruttare al massimo la tua visita, è importante pianificare un itinerario che ti consenta di vedere le attrazioni più belle dell’isola. Ecco un possibile itinerario per una vacanza di una settimana a Lanzarote.

Giorno 1: Inizia la tua avventura a Lanzarote con una visita al Parco Nazionale di Timanfaya. Qui potrai ammirare i paesaggi lunari creati dalle eruzioni vulcaniche e goderti una spettacolare esibizione geotermica. Poi dirigiti verso la costa sud dell’isola e visita le splendide spiagge di Papagayo, famose per le loro acque cristalline e le loro baie nascoste.

Giorno 2: Dedica la tua seconda giornata a esplorare la città di Arrecife, la capitale di Lanzarote. Fai una passeggiata lungo il lungomare e visita il Forte di San Gabriel e il Castillo de San José, che ospita il Museo Internazionale d’Arte Contemporanea. Non dimenticare di fare una sosta al Mercato di San Ginés, dove potrai assaggiare i prodotti locali.

Giorno 3: Prenota una gita in barca per esplorare l’incantevole Parco Nazionale di Archipiélago Chinijo, che comprende le isole di La Graciosa, Alegranza, Montaña Clara, Roque del Este e Roque del Oeste. Qui potrai fare escursioni, fare snorkeling e ammirare la fauna marina.

Giorno 4: Dedica una giornata a scoprire il nord dell’isola, visitando il Giardino dei Cactus e la Cueva de los Verdes. Il Giardino dei Cactus è un’oasi di cactus di diverse forme e dimensioni, creata da César Manrique. La Cueva de los Verdes, invece, è una grotta vulcanica lunga 6 km, dove potrai ammirare stalattiti e stalagmiti.

Giorno 5: Esplora il villaggio di Haría, conosciuto come la “valle delle mille palme” per la sua rigogliosa vegetazione. Visita la Casa Museo di César Manrique, che era l’ex residenza dell’artista. Poi dirigiti verso la spiaggia di Famara, famosa per le sue onde perfette per il surf.

Giorno 6: Dedica la tua penultima giornata a visitare il Parco Nazionale di Jameos del Agua e la Cueva de los Verdes. Jameos del Agua è un complesso di grotte vulcaniche che ospita un auditorium, un ristorante e una piscina di acqua salata. La Cueva de los Verdes, invece, è una grotta naturale che offre un’esperienza unica.

Giorno 7: Concludi la tua vacanza a Lanzarote con una visita all’isola di La Graciosa, che si trova a nord di Lanzarote. Prenota una gita in barca e trascorri la giornata ad esplorare le splendide spiagge e le acque cristalline di questa piccola isola.

Questo itinerario ti permetterà di scoprire le attrazioni più belle di Lanzarote, dalla sua natura vulcanica ai suoi paesaggi mozzafiato. Ricorda di indossare sempre un’adeguata protezione solare e di rispettare l’ambiente durante le tue escursioni sull’isola. Buon viaggio a Lanzarote!

Consigli e cosa mettere in valigia

Prima di partire per Lanzarote, è importante tenere conto di alcuni consigli utili per garantire una vacanza piacevole e senza intoppi sull’isola. Iniziamo con il periodo migliore per visitare Lanzarote. Come menzionato in precedenza, la primavera e l’autunno sono considerati i migliori momenti per visitare l’isola. Durante questi mesi, le temperature sono piacevoli, le spiagge sono meno affollate e si può godere appieno delle attrazioni turistiche senza il caldo intenso dell’estate. Tuttavia, se preferisci il caldo intenso, l’estate potrebbe essere la stagione ideale per te.

Quando prepari la tua valigia per Lanzarote, tieni presente che l’isola ha un clima mite tutto l’anno. Assicurati di portare abbigliamento leggero e comodo, come t-shirt, pantaloni corti e costumi da bagno. Non dimenticare di portare anche abiti leggeri per la sera e un giacchetto leggero per le serate più fresche. È importante ricordare di portare anche un cappello, occhiali da sole e crema solare ad alta protezione per proteggerti dai raggi del sole. Lanzarote è famosa per il suo sole intenso, quindi è fondamentale prendere precauzioni per evitare scottature.

Per quanto riguarda le scarpe, un paio di sandali comodi e leggeri sarà perfetto per le passeggiate sulla spiaggia e per esplorare l’isola. Se hai intenzione di fare escursioni o camminate più impegnative, potrebbe essere utile avere anche un paio di scarpe da trekking leggere o scarpe da ginnastica.

Infine, ricorda di portare con te una borsa da spiaggia, asciugamani da mare, un telo mare e un kit da snorkeling se desideri esplorare i fondali marini dell’isola. Se hai intenzione di noleggiare un’auto per esplorare Lanzarote, assicurati di portare con te la tua patente di guida e una carta di credito per il deposito.

Seguendo questi consigli utili e preparando una valigia adeguata, sarai pronto per goderti una meravigliosa vacanza a Lanzarote. Ricorda di documentarti sulle attrazioni turistiche dell’isola e pianificare il tuo itinerario in anticipo per sfruttare al massimo il tuo tempo sull’isola. Buon viaggio a Lanzarote!

Miriam